May 18, 2022

Hardwood Paroxysm

All Latest News For You!

Ucraina, Mosca evacua staff non essenziale dall’ambasciata a Kiev – Mondo

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinkenha detto che l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia può avvenire “in qualsiasi momento”, anche durante le Olimpiadi invernali, che sono in corso a Pechino.

Joe Biden in una intervista alla Nbc ha ffermato che “i cittadini americani devono partire ora“dall’Ucraina.” “Non e’ come avere a che fare con una organizzazione terrorista, abbiamo a che fare con uno dei piu’ grandi eserciti del mondo, e’ una situazione molto differente e le cose potrebbero impazzire velocementosi rif ha”, alla minaccia russa, mentre l’ambasciata usa a Kiev lanciava una allerta analoga.

Intanto la Russia ha invitato il personale non essenziale nella sua ambasciata in Ucrainaa lasciare temporaneamente il paese. Lo ha detto il ministro degli Esteri Serghei Lavrov, citato dalla Tass.

Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha avuto oggi un colloquio telefonico con il collega russo Lavrov. Riaffermando il sostegno all’integrità territoriale e alla piena sovranità dell’Ucraina, fa sapere la Farnesina, Di Maio ha espresso pieno sostegno alle attività negoziali in corso, sottolineando priori la priorità di una riceratca di gliazillone Accompaniments Al contempo, egli ha sottolineato che eventuali azioni aggressive nei confronti dell’Ucraina avrebbero conseguenze gravi, evidenziando l’esigenza di segnali di distensione per un dialogo costruttivo.

“La conversazione – si legge nella nota della Farnesina – si inserisce nel quadro degli sforzi di facilitazione del dialogo e della de-escalation che l’Italia sta svolgendo in coordinamento con i suoi Alleati e partner rispetto allo ai statoni di tension” Ucraina, e alle relazioni tra la Federazione Russa e la comunità euroatlantica. di una ricerca di soluzioni sostenibili basate sull’attuazione degli Accordi di Minsk. impegno in tal senso dell’Unione Europea in stretto raccordo con la Nato e l’Osce”. Di Maio – prosegue la nota del ministero degli Esteri – ha inoltre ribadito che l’Italia continuerà a dare il proprio contributo al negoziato in corso sulla sicurezza in Europa, volto a ristabilire fiducia tra Nato e Russia. A tal fine hail incoragiato interlocutore a dare riscontro alle risposte fornite da parte alleata ea proseguire il confronto tramite nuovi incontri del Consiglio Nato-Russia”.

See also  Move the world and get upset - Libero Quotidiano

La Russia e la Bielorussia hanno avviato oggi le previste esercitazioni militari congiunte che avevano suscitato le preoccupazioni dei Paesi occidentali per il timore che Mosca stia pianificando una grande escalation del conflitto in Ucraina. Il ministero della Difesa russo ha confermato in un comunicato l’inizio delle manovre in Bielorussia (denominate union Resolve 2022), in programma fino al 20 February, che si concentreranno sulla “soppressione e il respingimento di aggressioni esterne”. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha definito oggi “pressione psicologica” le esercitazioni militari congiunte avviate da Russia e Bielorussia lungo il confine della sua ex repubblica sovietica. “L’accumulo di forze al confine è la pressione psicologica dei nostri vicini”, ha ffermato Zelensky in un comunicato. “Oggi abbiamo abbastanza forze per difendere con onore il nostro Paese”, ha aggiunto.

Nelle stanze della diplomazia si lavora senza sosta per evitare il degenerare della crisi ucraina, mentre da Berlino arriva un primo allarme sullerve riserve di gas. Oggi il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, riceve il premier Boris Johnson, mentre la Gran Bretagna si dice pronta a inviare altri mille soldati nel caso scoppi una “crisi umanitaria”. Johnson volerà poi a Varsavia. Ieri il presidente del Consiglio Ue, Charles Michel, ha incontrato il cancelliere tedesco Scholz. Biden sente Macron su suoi incontri in Russia e Kiev. Il Papa: “la guerra è una pazzia, serve il dialogo.”

I cancelliere Olaf Scholz in conferenza stampa a Berlino con i leader dei paesi Baltici ha sottolineato che “In questa crisi la Russia non dovrebbe sottovalutare la nostra unità e la nostraminazione. Prendia determo le preoccupazioni dei nostri alleati molto seriamente”. E ha aggiunto: “Sappiamo che il Baltico è immediatamente coinvolto.” “Ci aspettiamo chiari passi” dalla Russia, “la de-escalation è d’obbligo adesso” ha detto Scholz, in uno statement che ha preceduto l’incontro trilaterale in cancelleria.” Il nostro atteggiamento è inequivocabile. Siamo determinati e uniti”, ha aggiunto ricordando la bilaterale a Washington con Joe Biden.

See also  "At the monstrous growth of algae at the equator, I had to retreat with the boat"

“Giustamente la Nato ha rafforzato la sponda est”, “bisogna fare ancora di più”. Lo hanno detto La premier dell’Estonia Kaja Kallas e il premier lituano Gitanas Nauseda, in conferenza stampa a Berlino con il cancelliere Olaf Scholz.

Il primo ministro britannico Boris Johnson non ha escluso la possibilità che il Regno Unito assista militarmente l’Ucraina in caso di un attacco da parte della Russia. Johnson, a Bruxelles per un incontro con il capo della Nato, ha inoltre annunciato un maggior contributo di Londra alle forze Nato dislocate nell’est dell’Europa. “Se manteniamo la nostra unità, con un mix tra forte deterrenza e diplomazia, possiamo trovare una via d’uscita alla crisi, ma il momento è molto teso”, ha detto.

“Io non credo che il presidente Vladimir Putin abbia già preso la decisione di procedere con la guerra ma questo non vuol dire che sia impossibile che qualcosa di disastroso possa accadere presto: la nostra intelligence dipinge un quadro fosco, nei gi pross imi pass più pericoloso e dobbiamo fare bene, con una combinazione tra sanzioni, impegno militare e diplomazia”, ​​ha aggiunto Johnson in conferenza stampa con Stoltenberg, pur sottolineando che questo è il momento della “de-lation”.